Una serie di strumenti studiati per accompagnare tutte le fasi di lavoro delle aziende che operano nel settore, in campo artigianale così come quello industriale.


Workflow completo


Dalla fase di design fino alla documentazione tecnica del progetto: Surface copre l’intero flusso di lavoro per supportare l’azienda a partire dai dettagli della progettazione fino agli strumenti di presentazione del progetto, fornendo infine report e documenti utili alla produzione e posa della superficie musiva.

Surface apporta un approccio innovativo all’efficienza e alla qualità produttiva del mosaico, attraverso strumenti in grado di rispondere a qualsiasi esigenza creativa o funzionale caratteristica di questo ambito.

Sviluppo e assistenza


Sviluppato assieme alle aziende del settore per incontrarne le specifiche esigenze, Surface è supportato da una costante opera di ricerca per offrire uno strumento sempre aggiornato e aderente alla realtà produttiva.

Il team Surface è a disposizione dalla fase di installazione e formazione in loco all’assistenza da remoto per qualsiasi necessità.

Dalla proggettazione alla messa in opera

Mosaico ortogonale e artistico


Il primo software in grado di integrare due tipi di mosaico caratterizzati dal diverso uso delle tessere: disposte affiancate o sfalsate secondo un reticolo fisso nel mosaico ortogonale, tagliate manualmente e posizionate secondo dinamiche a schema libero nel caso del mosaico artistico. Attraverso una gestione efficace dei livelli Surface permette di unire nello stesso disegno la tecnica artistica a quella ortogonale, per offrire la massima flessibilità in fase di progettazione.

Licenze attualmente attive

Aziende indiane, americane e italiane hanno scelto Surface

Sarai seguito nella formazione e assistenza dal nostro Team


Sfoglia e scarica il manuale

Alcune funzionalità


Dithering

La funzione Dithering viene attivata durante la fase di importazione delle immagini, allo scopo di limitare gli artefatti visivi e migliorare la gestione dei colori nel caso si desideri convertire un’immagine fotografica in un progetto musivo, sia esso artistico o ortogonale. L’effetto “banding”, che provoca striature derivanti dall’errata conversione delle aree sfumate, e la generale perdita di tridimensionalità dell’immagine vengono corrette attraverso la sostituzione dei colori non presenti nella palette con le sfumature più simili tra quelle disponibili, permettendo la creazione di un disegno particolarmente fedele all’immagine originale.

Prova spazio
it_ITItalian